DOC e DOCG della provincia Bergamasca

 

Denominazione di Origine Controllata, nota con l’acronimo DOC, è un marchio di origine italiano utilizzato in enologia.

Tale marchio certifica e delimita la zona di origine della raccolta delle uve utilizzate per la produzione ed è concesso previo rispetto di uno specifico disciplinare di produzione.

Tutti i vini DOC, per poter essere commercializzati, devono essere sottoposti ad una preliminare analisi chimico-fisica e ad un esame organolettico che  ne certifichi il rispetto dei requisiti previsti dal disciplinare.

 

Oltre alla DOC, esiste anche la DOCG, ossia Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

La DOCG è riservate solo ai vini già riconosciuti come DOC da almeno cinque anni, che siano ritenuti di particolare pregio e che abbiano acquisito rinomanza e valorizzazione commerciale a livello nazionale e internazionale.

 

Nella Bergamasca sono ben tre i vini che possono fregiarsi di uno di questi riconoscimenti: Valcalepio, il Terre del Colleoni ed il Moscato di Scanzo.

Clicca qui per scoprire alcune tra le migliori aziende produttrici o punti vendita dove è possibile acquistare le varie etichette >>>>